Ultima modifica: 16 Febbraio 2016

M’illunimo di meno 2016

Venerdì 19 febbraio cinque minuti di “buio” dalle ore 12.00 alle ore 12.05: si invitano i docenti e gli studenti a spegnere i propri dispositivi e quelli della scuola.

Il 16 febbraio ricorrerà l’anniversario della firma del trattato di Kyoto.

Come ogni anno, dal 2005, viene individuata una giornata simbolica a chiusura della campagna comunicativa della durata di un mese che per l’attuale edizione sarà venerdì 19 febbraio.

Obiettivo dell’iniziativa “M’illumino di meno” è creare il buio artificiale, coinvolgendo l’intera comunità a compiere un gesto simbolico che permetterà di far calare i consumi energetici giornalieri, spegnendo tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili.

Il nostro istituto, aderendo all’iniziativa che prevede per venerdì 19 febbraio cinque minuti di “buio” dalle ore 12.00 alle ore 12.05, invita i docenti e gli studenti a spegnere i propri dispositivi e quelli della scuola.

Cogliamo l’occasione per richiamare i 10 punti del protocollo di Kyoto sul risparmio energetico e sull’uso corretto delle risorse:

  1. Spegnere le luci quando non servono.
  2. Spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
  3. Sbrinare frequentemente il frigorifero e tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
  4. Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
  5. Se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
  6. Ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
  7. Utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
  8. Non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
  9. Inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
  10. Utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

Sul sito Internet del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca www.istruzione.it e su quello di Caterpiller www.caterpiller.rai.it sarà possibile trovare ulteriori informazioni e aderire direttamente all’iniziativa “M’illumino di meno” attraverso la compilazione del form nell’apposita sezione “Aderisci a M’illumino di Meno”.


Torna su