Ultima modifica: 25 marzo 2020

21 MARZO GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA POESIA

Gli studenti del Liceo Scientifico “A. Tosi” hanno risposto numerosi all’invito rivolto dalla commissione internazionalizzazione e intercultura del liceo per IL 21MARZO, GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA POESIA.  Lo hanno fatto in modo originale, in tante lingue diverse, inviando il loro contributo creativo: i versi e le parole di poeti di ogni parte del mondo, il suono delle loro diverse lingue, risultano qui raccolti in unico video, espressione della forza della parola poetica, del suo messaggio universale.

Gli studenti del Liceo Scientifico “A. Tosi” hanno risposto numerosi all’invito rivolto dalla commissione internazionalizzazione e intercultura del liceo per IL 21MARZO, GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA POESIA.

Lo hanno fatto in modo originale, in tante lingue diverse, inviando il loro contributo creativo: i versi e le parole di poeti di ogni parte del mondo, il suono delle loro diverse lingue, risultano qui raccolti in unico video, espressione della forza della parola poetica, del suo messaggio universale.

In albanese, russo, urdu, spagnolo, turco e italiano Diona, Nicole, Maria, Nisa, Juan Andrés, Gulia, Russel, Selim, Michele e Marta hanno voluto comunicarci la forza del poeta, capace di trasformare in parole sempre nuove una tradizione antica quanto l’uomo. Nel video danno voce al miracolo della creazione poetica, nella quale si attua un processo quasi d’incosciente “rivelazione”, potenziato dal personale percorso esistenziale di ciascuno.

Ringraziamo tutti gli alunni partecipanti: Juan Andrés Acevedo Mazo, Diona Agako, Dzyban Maria, Selim Körfez, Russel Molina Accause, Marta Napolione, Nisa Saher, Nicole Siku, Giulia Solis Hinostroza, Michele Summa. Un ringraziamento speciale va a Maria Dzyuban, che ha messo a disposizione di tutti le sue competenze digitali per il montaggio finale del video, e al prof. Daniele Corti per il supporto alla pubblicazione sul sito del liceo.

 

Rosanna Pozzi con la Commissione internazionalizzazione e intercultura


Torna su