Ultima modifica: 29 maggio 2020

Il 31 maggio di ogni anno ricorre la “Giornata Mondiale senza Tabacco” indetta, dal 1988, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per sensibilizzare e incoraggiare le persone a smettere di fumare, dati gli effetti negativi del fumo sulla salute umana e sull’ambiente.                                           Oggi venerdì 29 maggio dalle 10:30 alle ore 12:30, sul canale youtube, DeA Formazione propone uno speciale webinar ideato con gli esperti dell’Istituto Nazionale dei Tumori, in collaborazione con l’Italian Climate NetworkSalute Donna Onlus, e con il patrocinio del UNric-Centro Regionale delle Nazioni Unite. Esperti, ricercatori e divulgatori affronteranno il tema dal punto di vista sanitarioambientale e della comunicazione sulle giovani generazioni, per comprendere quali siano gli effetti, perché è importante dire no al tabacco, e come bisogna comportarsi anche in riferimento alla pandemia che stiamo vivendo.

Referente Progetto Salute e Ben.Essere: Prof.ssa Grazia Malnati

Il 31 maggio di ogni anno ricorre la “Giornata Mondiale senza Tabacco” indetta, dal 1988, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per sensibilizzare e incoraggiare le persone a smettere di fumare, dati gli effetti negativi del fumo sulla salute umana e sull’ambiente.                                                    e Oggi venerdì 29 maggio dalle 10:30 alle ore 12:30, sul canale youtube, DeA Formazione propone uno speciale webinar  ideato con gli esperti dell’Istituto Nazionale dei Tumori  in collaborazione con l’Italian Climate NetworkSalute Donna Onlus, e con il patrocinio del UNric-Centro Regionale delle Nazioni Unite.

Esperti, ricercatori e divulgatori affronteranno il tema dal punto di vista sanitarioambientale e della comunicazione sulle giovani generazioni, per comprendere quali siano gli effetti, perché è importante dire no al tabacco, e come bisogna comportarsi anche in riferimento alla pandemia che stiamo vivendo.

Referente Progetto Salute e Ben.Essere

Prof.ssa Grazia Malnati


Torna su