Ultima modifica: 22 Aprile 2021

La Giornata della Terra e il nostro Liceo

La giornata del 22 aprile è dedicata dal 1970 al nostro unico pianeta, la Terra. Questo genere di commemorazioni talvolta onora qualcosa che non c’è più.  Al momento la nostra bella casa comune non è ancora un ricordo, ma perché non lo diventi occorre “fare” o modificare il nostro modo di “fare”. Bene, cosa ha fatto il Liceo in questo anomalo anno in cui tutto sembra girare attorno al coronavirus? Facciamo il punto della situazione.

La giornata del 22 aprile è dedicata dal 1970 al nostro unico pianeta, la Terra. Questo genere di commemorazioni talvolta onora qualcosa che non c’è più.  Al momento la nostra bella casa comune non è ancora un ricordo, ma perché non lo diventi occorre “fare” o modificare il nostro modo di “fare”.

Bene, cosa ha fatto il Liceo in questo anomalo anno in cui tutto sembra girare attorno al coronavirus? Facciamo il punto della situazione.

 

Per tutte le classi del Liceo scientifico Arturo Tosi (tutti gli indirizzi) i temi dell’Agenda 2030 sono stati implementati nel percorso curriculare grazie all’attivazione dell’insegnamento di educazione civica ed in particolare, con riferimento agli aspetti più scientifici:

classe prima: ACQUA

argomenti del programma da cui partire:

idrosfera continentale e marina; ciclo dell’acqua; dissesto idrogeologico

classe seconda: BIODIVERSITA’

argomenti del programma da cui partire:

ecosistemi e rapporti tra i viventi; fotosintesi e CO2; deforestazione e incendi; salvaguardia ambientale

classe terza: ACQUA; BIODIVERSITA’; CAMBIAMENTI CLIMATICI

argomenti del programma da cui partire:

reazioni chimiche nell’atmosfera (piogge acide, pH; acidificazione del suolo e delle acque)

classe quarta: ARIA; CAMBIAMENTI CLIMATICI

argomenti del programma da cui partire:

composti alogenati; CFC; ozono; idrocarburi e combustioni.

classe quinta: CAMBIAMENTI CLIMATICI

argomenti del programma da cui partire:

atmosfera; elementi climatici; Agenzie del territorio (ARPA); organismi istituzionali che si occupano del clima (IPCC, COP21…)

 

Con riferimento ai pilastri della greenschool sono state effettuate tra le altre le seguenti attività:

La classe 3B ha partecipato al progetto CULPEER4FUTURE , come projectwork di PCTO, affrontando tre goals dell’ Agenda 2030: diritti minori, cambiamento climatico, migrazione. Il progetto che vede la classe interagire con un gruppo di pari del Sudafrica (MUKA) è promosso da Greenschool Provincia di Varese e le associazioni Oikos e Mondipossibili. Il prodotto finale di questa bella esperienza di didattica fra pari è un fumetto in inglese che sarà terminato a breve.

 

BIODIVERSITA’

Dando un piccolo segno di concretezza al progetto di incremento della biodiversità nel parco della scuola, poco prima dell’ultimo lockdown i ragazzi hanno piantumato un albero ed un arbusto in concomitanza con le altre scuole della provincia aderenti all’iniziativa  Piantiamola!

E’ stata realizzata una piccola guida sonora per il riconoscimento del canto di specie di uccelli comuni, per incuriosire e avvicinare alla natura di casa nostra.

Adesione al progetto del JRC Ispra “Biodiversità / specie aliene”, un progetto pilota dell’UE per portare a scuola e al grande pubblico le tematiche della biodiversità, anche con uso di app specifiche per l’avvio della “citizen science”.

 

RACCOLTA DIFFERENZIATA

In questa fase finale dell’anno, rientrati a scuola, si vuole concentrarsi sul recupero almeno della sola plastica, in continuità con la progettualità di studenti e DS che avrebbe dovuto concretizzarsi nel passato anno scolastico, bloccata dall’emergenza coronavirus.

 

RISPARMIO ENERGETICO

Due classi terze hanno avviato come PCTO (modalità project work) il progetto: L’energia: conoscerla, utilizzarla, rispettarla promosso da Leroy Merlin e Politecnico di Torino con 13 lezioni e-learning e project work finale che consente alla classe di collaborare ad un’analisi sulle abitudini e sul comportamento delle famiglie in tema di efficientamento energetico, al fine di promuovere la lotta allo spreco.

 

PER UNA ECOLOGIA INTEGRALE

Partendo da una conferenza live sull’Enciclica “Laudato sì” la classe 4C ha avviato un lavoro di approfondimento organizzato nei seguenti step: individuazione e scelta goal Agenda 2030 presenti nel 1 capitolo dell’enciclica.

Si sono formati gruppi sui differenti goals con il compito di documentarsi, spiegare il goal, produrre sitografia, video di promozione del goal, scelta film/documentario inerente, produzione di domande/risposte per quiz/kahoot. Il tutto prenderà corpo in un sito legato a quello della scuola.


Torna su