Ultima modifica: 29 Maggio 2021

31 maggio – Giornata mondiale senza tabacco

31 maggio – la Giornata Mondiale Senza Tabacco, indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la prima volta nel 1988. Ogni anno anche il nostro Istituto, con il progetto Salute e Ben.Essere, organizza incontri con esperti della LILT per sensibilizzare gli adolescenti sulla tematica del tabagismo finalizzata alla prevenzione dell’abitudine al fumo. (continua a leggere …)

31 maggio – la Giornata Mondiale Senza Tabacco, indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la prima volta nel 1988.

Secondo i dati riportati dal Ministero della Salute italiano, l’uso di tabacco è responsabile del 25 per cento di tutti i decessi per cancro a livello globale, e la nicotina e i prodotti del tabacco aumentano anche il rischio di malattie cardiovascolari e polmonari.
Il consumo di tabacco rappresenta la seconda causa di morte nel mondo e la principale causa di morte evitabile. I dati resi noti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità delineano una situazione di vera e propria emergenza: il tabacco uccide fino alla metà dei propri consumatori e ogni anno toglie la vita a oltre 8 milioni di persone. Tutte le forme di tabacco sono dannose per la salute, avverte l’OMS, e non esiste un livello sicuro di esposizione al tabacco

Ogni anno anche il nostro Istituto, con il progetto Salute e Ben.Essere, organizza incontri con esperti della LILT per sensibilizzare gli adolescenti sulla tematica del tabagismo finalizzata alla prevenzione dell’abitudine al fumo.

giornata mondiale senza tabacco 2


Torna su