Ultima modifica: 7 Aprile 2022

10 febbraio 2022 Giorno del Ricordo “Un posto senza filo spinato”

Insieme a studenti dei Licei della città, anche una piccola delegazione di studenti del nostro Liceo, della classe 5 F, ha partecipato alla commemorazione cittadina della Giornata del Ricordo.

La commemorazione cittadina della Giornata del Ricordo si è svolta presso la Casa della salute di Borsano, quartiere dove vennero accolti centinaia di esuli, che trovarono a Busto Arsizio casa e lavoro.

Gli studenti hanno rievocato testimonianze di quei tragici anni: ha poi portato la propria testimonianza la Sig.a Bruna Paoli, giovane profuga di allora, alla presenza del Sindaco di Busto, dei rappresentanti delle associazioni cittadine e della Croce Rossa.

Così apparve il quartiere di Borsano, con i nuovi alloggi loro destinati, agli esuli giuliano dalmati che fuggivano dalla tragedia degli strascichi della Seconda guerra mondiale sul confine orientale.

La commemorazione cittadina della Giornata del Ricordo si è svolta presso la Casa della salute di Borsano, quartiere dove vennero accolti centinaia di esuli, che trovarono a Busto Arsizio casa e lavoro.

Gli studenti hanno rievocato testimonianze di quei tragici anni: ha poi portato la propria testimonianza la Sig.a Bruna Paoli, giovane profuga di allora, alla presenza del Sindaco di Busto, dei rappresentanti delle associazioni cittadine e della Croce Rossa.

Istituito nel 2004, il Giorno del Ricordo si propone “di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati e della più complessa vicenda del confine orientale”.

La deposizione di fiori in memoria di don Emerico Ceci, punto di riferimento per gli esuli istriani che cercarono a Busto una nuova vita, e la presentazione di una mostra di storia urbanistica, architettura e amministrazione del territorio comunale, volta all’accoglienza di decine di famiglie sradicate dei luoghi di origine, curata da studenti dell’indirizzo di Architettura Liceo Artistico, hanno arricchito l’evento mostrando la preziosità della conoscenza storica nelle sue indissolubili dimensioni globale e locale.

FotoperarticolointernoGiornataRicordo


Torna su