Liceo Scientifico Statale Arturo Tosi > In evidenza: notizie in primo piano

In evidenza: notizie in primo piano

26 febbraio 20

SOSPENSIONE VISITE ISTRUZIONE E USCITE DIDATTICHE FINO AL 15 MARZO – DPCM del 25 febbraio 2020

In applicazione del DPCM del 25/02/2020 art. 1 comma b tutte le visite d’istruzione, uscite didattiche sono sospese fino al 15 marzo p.v.

Il DPCM è consultabile GAZZETTA UFFICIALE al seguente link
Seguiranno aggiornamenti. 

Per informazioni fare riferimento solo al sito ufficiale MIUR

Il dirigente scolastico

dott.ssa Patrizia Roberta Iotti

23 febbraio 20

Emergenza Coronavirus: comunicato Prefettura

IN ATTESA DI ULTERIORI SVILUPPI SI PUBBLICA LA NOTA DELLA PREFETTURA DI VARESE

23 febbraio 20

Pubblicazione delle Predisposizioni Regione Lombardia in attesa di conferme da parte degli organi preposti

LNews-CORONAVIRUS: REGIONE PREDISPONE ORDINANZA CON DISPOSIZIONI VALIDE PER TUTTO IL TERRITORIO LOMBARDO

CHIUSE LE SCUOLE E I LUOGHI DI AGGREGAZIONE

Regione Lombardia, in relazione all’evolversi della diffusione del Coronavirus, sta predisponendo una Ordinanza, firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio lombardo.

Il documento, non appena emanato, sarà trasmesso a tutti i Prefetti delle Province lombarde per la tempestiva comunicazione ai sindaci. L’ordinanza sarà efficace fino a un nuovo provvedimento.

Tra i provvedimenti previsti sono contemplati:

1) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;

2) sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza;

3) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura;

L’ordinanza, i cui contenuti puntuali saranno resi noti nelle prossime ore, sarà soggetta a modifiche al seguito dell’evolversi dello scenario epidemiologico.

Raccomandiamo a tutti i cittadini di rispettare le misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria quali: 1) lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche, 2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie, 3) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani, 4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce, 5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti, 6) contattare il numero verde regionale solo per la zona di Codogno interessati dall’ordinanza 800.89.45.45 o il 112 se hai febbre o tosse o sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni.

22 febbraio 20

Brillano le stelle del liceo Arturo Tosi nel cielo dell’atletica

Sabato  15 e domenica 16 febbraio u.s. ad Ancona si sono svolti i Campionati  Italiani indoor categoria allievi nei quali:

 Marta Amani di 2I è campionessa italiana in ben due discipline: nel salto in lungo con 6,23 mt. (terza prestazione italiana di sempre) e nei 200 mt. piani con 25”15. Le invio l’articolo del quotidiano sportivo “Tuttosport” nel quale è citato anche il nostro Liceo; Marta infatti ha anche un ottimo rendimento scolastico.

Tommaso Tarantino di 2H si è classificato al 7^ posto negli 800 mt. piani

Santiago Garavaglia di 2I si è classificato al 10^ posto negli 800 mt. piani

Martedì 18 febbraio a Varese  Margherita Fabris di 3^E si è classificata al terzo posto, su 90 partecipanti, nella finale regionale dei Campionati Studenteschi di Corsa campestre cat. allieve.

Congratulazioni a tutti!!!
11 febbraio 20

11 febbraio Safer Internet Day 2020

Il Safer Internet Day, ovvero la “Giornata per Internet più sicuro”.

Dal 2004 l’Unione Europea si è fatta promotrice di questa manifestazione per fornire ai ragazzi europei – e non solo – informazioni utili e istruzioni “operative” su come riconoscere i pericoli della Rete e come evitarli. Si tratta di una serie di eventi realizzati nei vari Stati membri da enti e organizzazioni non governative nazionali e internazionali che vogliono promuovere una navigazione online più sicura, per i più giovani e non solo. Obiettivo è la lotta contro  cyberbullismo, pedopornografia e pedofilia on-line, sextingrevenge porn, dipendenza da videogiochi e dispositivi elettronici e la  protezione dei dati personali e della privacy online.

In Italia l’Internet Safer Day è organizzato all’interno del progetto Generazioni Connesse, gestito da un consorzio di enti e organizzazioni che comprende il Ministero dell’istruzione, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, la Polizia Postale e delle Comunicazioni, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, la Cooperativa E.D.I., l’Università La Sapienza di Roma, l’Università degli Studi di Firenze, il sito web Skuola.net e il Movimento Difesa del Cittadino.

Le attività previste nel nostro Liceo si articoleranno in due momenti:

#SondaggioSei sicuro?” organizzato attraverso un gioco online (Kahoot) fruibile dagli studenti attraverso i loro dispositivi, organizzato dal Polo dell’Innovazione Digitale della provincia di Varese;

#Attività di riflessione e discussione sul problema dell’identità online predisposte attraverso giochi e slides dall’A.D. del Liceo Tosi (prof.ssa Manzoni).

10 febbraio 20

10 febbraio Giorno del ricordo

Nel “Giorno del ricordo” vogliamo riflettere aiutati dalle parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella:

<< Celebrare il Giorno del Ricordo significa rivivere una grande tragedia italiana, vissuta allo snodo del passaggio tra la II guerra mondiale e l’inizio della guerra fredda. Un capitolo buio della storia nazionale e internazionale, che causò lutti, sofferenza e spargimento di sangue innocente.

La zona al confine orientale dell’Italia, già martoriata dai durissimi combattimenti della Prima Guerra mondiale, assoggettata alla brutalità del fascismo contro le minoranze slave e alla feroce occupazione tedesca, divenne, su iniziativa dei comunisti jugoslavi, un nuovo teatro di violenze, uccisioni, rappresaglie, vendette contro gli italiani, lì da sempre residenti. Non si trattò – come qualche storico negazionista o riduzionista ha voluto insinuare – di una ritorsione contro i torti del fascismo. Perché tra le vittime italiane di un odio, comunque intollerabile, che era insieme ideologico, etnico e sociale, vi furono molte persone che nulla avevano a che fare con i fascisti e le loro persecuzioni.

Tanti innocenti, colpevoli solo di essere italiani e di essere visti come un ostacolo al disegno di conquista territoriale e di egemonia rivoluzionaria del comunismo titoista.

Desidero ricordare qui le parole di una dichiarazione congiunta tra il mio predecessore, il Presidente Giorgio Napolitano, che tanto ha fatto per ristabilire verità su quei tragici avvenimenti, e l’allora Presidente della Repubblica di Croazia Ivo Josipović  del settembre 2011:

“Gli atroci crimini commessi non hanno giustificazione alcuna. Essi non potranno ripetersi nell’Europa unita, mai più. Condanniamo ancora una volta le ideologie totalitarie che hanno soppresso crudelmente la libertà e conculcato il diritto dell’individuo di essere diverso, per nascita o per scelta”. >>

Tratto dall’ Intervento del Presidente della Repubblica in occasione del Giorno del ricordo

Gli studenti del liceo Tosi celebreranno il Giorno del ricordo attraverso una mostra allestita a pian terreno e un incontro con il giornalista  Dino Messina, autore del libro Italiani due volte, e con alcuni militari membri dell’Associazione dei Mauriziani.

7 febbraio 20

7 febbraio 2020, Giornata Nazionale Contro Bullismo e Cyberbullismo

Il nodo blu rappresenta tutte le scuole d’Italia schierate per contrastare azioni e fenomeni di bullismo e cyberbullismo.

Si fa un nodo quando non ci si vuole dimenticare di qualcosa. Oggi vogliamo ricordare che la collaborazione tra studenti, docenti e famiglie  può fare la differenza per sviluppare insieme attenzione,   sensibilità e consapevolezza civica nel prevenire atti di bullismo e cyberbullismo.

Nella Giornata Nazionale contro Bullismo e Cyberbullismo vi proponiamo quale spunto di riflessione questo pensiero dello scrittore Alberto Pellai:

“In ogni storia di bullismo non c’è mai un vincitore e nemmeno un vinto: c’è solo un soggetto debole che se la prende con uno ancora più debole e approfitta dell’incompetenza e dell’analfabetismo emotivo che domina l’ambiente in cui entrambi vivono e si muovono per affermare un potere fittizio, fatto di degrado, umiliazione, solitudine e omertà”.

La referente prevenzione bullismo e cyberbullismo

prof.ssa Tania Timpanaro

5 febbraio 20

5 febbraio Giornata nazionale contro lo spreco alimentare

Oggi è la Giornata nazionale per la prevenzione dello spreco alimentare.

Secondo i dati presentati presso la FAO in occasione della Giornata 2019,  lo spreco alimentare in Italia vale lo 0,88% del Pil.

Nel nostro Paese la legge 19 agosto 2016 n.166 ha la finalità di ridurre gli sprechi alimentari durante tutto il ciclo del “food system”, dalla fase di produzione, a quella di trasformazione, distribuzione e somministrazione di prodotti alimentari, attraverso la realizzazione di specifici obiettivi: contribuire ad attività di ricerca, informazione e sensibilizzazione dei consumatori e delle istituzioni con particolare riferimento alle giovani generazioni.

L’Europa e il resto del mondo guardano con positività a quello che ha fatto l’Italia in questi anni a partire dal 2016 anno di approvazione della legge 166.

La lotta contro lo spreco alimentare si combatte tutti i giorni e da parte di ciascuno di noi.

Sono anche i nostri piccoli gesti che, messi insieme, permettono di dare una risposta concreta allo spreco alimentare sortendo un impatto economico, ambientale e soprattutto sociale che sostenga una reale economia circolare.

22 gennaio 20

Conferito il premio Cigno Verde al Liceo scientifico Arturo Tosi

Il “Premio Cigno Verde” è un riconoscimento che il Circolo di Legambiente BustoVerde conferisce a coloro che si distinguono sul territorio cittadino per attività a favore dell’ambiente.

Quest’anno Legambiente ha deciso di conferire il premio alle scuole del comune che hanno partecipato al progetto Green School conseguendo il Green Factor per l’anno scolastico 2018-2019.

La premiazione ha avuto luogo difronte ad un folto pubblico nell’aula magna del Liceo Artistico Candiani, il 17 gennaio 2020. Oltre alla Presidente del Circolo Legambiente BustoVerde Paola Gandini e alla padrona di casa la DS Maria Silanos erano presenti Barbara Meggetto, Presidente di Legambiente Lombardia e  Laura Rogora, Assessore all’ambiente del Comune di Busto Arsizio.

Gli studenti delle scuole premiate, dall’Infanzia alle secondarie di secondo grado, a loro modo hanno raccontato l’esperienza di green school che è valsa il riconoscimento.

In rappresentanza del nostro Istituto hanno ritirato il premio il docente referente per il progetto, prof. Andrea Viganò e gli alunni Carlotta Andriollo, Daniele Fabbris e Tommaso Grisetti.

I tre studenti del liceo hanno illustrato al pubblico i pilastri green perseguiti l’anno scorso dalla nostra scuola e cioè il Risparmio energetico e la Biodiversità. Il primo era rivolto ad una riduzione dello spreco di energia implementando azioni per un uso più consapevole della illuminazione e dei supporti multimediali di cui sono dotate le aule. Il risparmio così ottenuto, espresso come mancata emissione di CO2, è stato valutato in 86 – 142 Kg/settimana (a seconda del fattore di conversione utilizzato). Il secondo pilastro, dedicato alla biodiversità, è culminato con attività al Parco Alto Milanese (PAM) dove gli studenti del liceo hanno guidato studenti di prima media in attività ludico-scientifiche.

Non poteva mancare anche uno sguardo sulle novità per l’anno in corso che vede gli studenti, assai motivati, affrontare anche un ulteriore pilastro delle Green school: i Rifiuti (riduzione e raccolta differenziata), come pure studiare la biodiversità, allo scopo di incrementarla, non solo del PAM ma anche all’interno del perimetro dell’istituto scolastico.

22 gennaio 20

UNA STUDENTESSA DEL LICEO TOSI PRIMA CLASSIFICATA PER I LICEI SCIENTIFICI AL CONCORSO NAZIONALE ACCADEMIA PREAIMS

Lo scorso 7 Gennaio si è tenuta presso il nostro Istituto la prova di selezione per l’assegnazione a livello nazionale di tre borse di studio per l’iscrizione ai corsi “ottomestrale” e di cultura generale di 120 e 50 ore dell’ACCADEMIA PREAIMS, per la preparazione ai test di ammissione per le Università a numero chiuso della macro-area scientifico-sanitaria.

Alla prova di selezione potevano partecipare gli alunni regolarmente iscritti al 4° e 5° anno del Liceo Classico e Liceo Scientifico, selezionati per indice FGA sul portale www.eduscopio.it della Fondazione Agnelli, e del Liceo Scientifico a Curvatura Biomedica.

REALE ALESSIA nostra alunna di 4A, si è classificata prima a livello nazionale per il Liceo Scientifico vincendo la borsa di studio.

Congratulazioni ALESSIA!


Torna su