Ultima modifica: 1 luglio 2020

Inclusione

PIANO ANNUALE PER L’INCLUSIONE 2020/2021

In questa sezione si possono trovare informazioni sul Piano Annuale Inclusione, in particolare su:

  • BES
  • DSA
  • Stranieri
  • Sostegno
  • Sportello d’ascolto

 

Il sistema educativo, in coerenza con le attitudini e le scelte personali, promuove l’apprendimento ed assicura a tutti pari opportunità di raggiungere elevati livelli culturali, entro i limiti delle proprie possibilità. I documenti normativi ribadiscono l’importanza della strategia inclusiva della scuola italiana e orientano le singole scuole verso il percorso di inclusione scolastica e la realizzazione del diritto all’apprendimento per tutti gli studenti in situazioni di difficoltà. In particolare l’ultima direttiva ministeriale del 27 Dicembre 2012 “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica” estende il campo di intervento e di responsabilità di tutta la comunità scolastica all’intera area dei Bisogni Educativi Speciali (BES) nella quale rientrano tre grandi sottocategorie: quella della disabiltà, quella dei disturbi evolutivi specifici e quella dello svantaggio socioeconomico, linguistico e culturale.

 

BES – Bisogni Educativi Speciali

L’espressione “Bisogni Educativi Speciali” (BES) è entrata nel vasto uso in Italia dopo l’emanazione della Direttiva ministeriale del 27 dicembre 2012 “Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica“.

La Direttiva stessa ne precisa succintamente il significato: “L’area dello svantaggio scolastico è molto più ampia di quella riferibile esplicitamente alla presenza di deficit. In ogni classe ci sono alunni che presentano una richiesta di speciale attenzione per una varietà di ragioni: svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse”.

 

DSA – Disturbi Specifici di Apprendimento

Si tratta di disturbi nell’apprendimento di alcune abilità specifiche che non permettono una completa autosufficienza nell’apprendimento poiché le difficoltà si sviluppano sulle attività che servono per la trasmissione della cultura, come, ad esempio, la lettura, la scrittura e/o il far di conto.

La dislessia comporta una limitazione nella capacità di leggere in modo corretto e fluente. L’abilità di leggere e di scrivere risulta inferiore a quanto ci aspettiamo in base all’età, al livello di intelligenza (che è di solito normale) e al grado di istruzione del bambino/ragazzo. È un disturbo specifico dell’apprendimento: cioè non è conseguente ad altri deficit neurologici, sensoriali o a problemi psicologici.” (prof. Giacomo Stella)

 

ALUNNI STRANIERI

Linee guida per l’accoglienza e l’integrazione di alunni stranieri (feb 2014)

 

P.A.I. a.s. 2019/2020

 

 

News  Inclusione

Articoli della categoria

Visualizzazione degli ultimi 10 articoli della categoria ordinati per data, nell'anno scolastico attuale

14 agosto 2020

 

I sig. Docenti, gli studenti e le loro famiglie e il personale non docente devono prendere visione delle circolari relative all’avvio del nuovo anno scolastico 2020/2021 pubblicate in area riservata bacheca web del registro ClasseViva.

Arrivederci al 14 settembre !

10 agosto 2020 RITIRO DIPLOMA MINISTERIALE ESAME DI STATO A.S. 2018-19

 

Si comunica che  è possibile ritirare i Diplomi Ministeriali relativi all’ESAME DI STATO a.s. 2018/2019 presso l’Ufficio Segreteria Didattica.

Gli interessati devono prendere appuntamento per il ritiro inoltrando una mail a vaps01000d@istruzione.it nel rispetto delle misure previste dal protocollo di contenimento e anticontagio.

7 agosto 2020 CALENDARIO ATTIVITA’ DIDATTICA ORDINARIA DAL 1 AL 12 SETTEMBRE 2020

Gli studenti ammessi con insufficienze al termine dell’anno scolastico 2019/2020 e le loro famiglie devono prendere visione del calendario della attività previste nei PAI assegnati dal CdC accedendo alla bacheca web del registro ClasseViva.

I sig. docenti sono invitati a prendere visione dei loro impegni accedendo all’area riservata del registro elettronico.

17 luglio 2020 COMUNICAZIONI IMPORTANTI

Gli studenti e le loro famiglie devono leggere alcune importanti comunicazioni relative a:

 

ATTIVITA’ PAI 1-12 SETTEMBRE 2020

 

CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE FIRST E PET

 

pubblicate nell’area riservata bacheca web del registro ClasseViva.

16 luglio 2020 PROGETTO ACCOGLIENZA CLASSI PRIME a.s. 2020/2021

Si comunicano le attività del progetto accoglienza che caratterizzeranno l’avvio del nuovo anno scolastico per gli studenti delle classi prime e per i loro  genitori.

ACCOGLIENZA STUDENTI

 

ACCOGLIENZA GENITORI

8 luglio 2020

Come già comunicato in data 22 giugno e 29 giugno u.s. , si precisa che l’elenco dei libri di testo è consultabile  sul sito dell’AIE al link

https://consultazione.adozioniaie.it/

inserendo alla voce Codice Ministeriale Istituto

VAPS01000D.

I libri di testo sono comuni a tutte le classi parallele dello stesso indirizzo (esempio: classi prime liceo scientifico, classi prime liceo scientifico opzione scienze applicate, classe prima liceo scientifico scic).

5 luglio 2020 “Non è tutto oro…”

Il laboratorio di teatro non è rimasto fermo durante questo lungo periodo ma ha proseguito nella stesura definitiva del copione per il tanto attesto spettacolo di fine anno che quest’anno non ha potuto andare in scena.

“Non è tutto oro…” è una storia ambientata in una piccola cittadina di provincia, dove non succede mai nulla, dove tutto si ripete sempre uguale, senza aspirazioni ne desideri. Unica nota “stonata”, una ragazzina appassionata, piena di sogni e molto determinata a diventare una scienziata, una fisica per l’esattezza, come i suoi idoli: Marie Curie e Mileva Maric. A scuotere la situazione ci pensa un gruppo di imprenditori che arriva per proporre un progresso e uno sviluppo mirabolanti, in cambio dello sfruttamento del territorio. Sarà la ragazzina a far capire che quella terra ha un posto nel cuore di ogni suo abitante. E allora quello che prevale (mentre gli imprenditori rinunciano) è l’idea di un futuro ecosostenibile, lontano dallo sviluppo sfrenato, nel rispetto della persona e della natura.

Tutto rimandato a settembre, ma nell’attesa di vedervi seduti nelle poltrone del teatro, i ragazzi vi hanno preparato una piccola sorpresa.

Guardatela subito cliccando qui!


Torna su