Speranza e Cecità.

Virando disperso per la sua mente,

non vidi la meta del mio percorso,

il quale svolgevo senza rimorso,

per timore di un amore assente.

 

Nel suo incantesimo mi ero sciolto.

Del mio cuore pace era stata fatta,

che dopo lungo tempo di disfatta,

ogni riparo gli era stato tolto.

 

Difficile è l’accettar sconfitta,

consapevole di aver sentito,

pure quando lei rimaneva zitta.

 

Il dolore si presta a sfogarsi,

da dei lividi sulla schiena sparsi,

causati da sbagli e passi falsi.

 

Leonardo Olivieri 4B

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia il tuo commento per primo

Rispondi

L'indirizzo email non sarà pubblicato.