Wildest Dreams – Sogni Selvaggi.

Esperimento n°1 di traduzione a parole di un brano musicale

(minuti 01:28/02:39 https://youtu.be/lp3d3bpFsSg)

Inizia un ritmo incalzante di archi, come se un lungo cammino sia quasi giunto al termine. È notte fonda ormai e tu ed i tuoi amici siete stanchi di vagabondare in cerca di una meta… quando finalmente vi fermate tutti di colpo e notate davanti a voi una ripida discesa che, per quanto sembri infinita, vi porta direttamente in mezzo al mare.

Non c’è nessuno: soltanto un deserto di sabbia e l’unico rumore che sentite è quello delle deboli onde che s’infrangono a riva.

Ammaliati e al contempo elettrizzati, senza perdere tempo, correte e scendete per via di quella scaletta, mentre i vostri passi rimbombano sulle sue travi instabili, assieme ad urla di gioia e spensieratezza. Rapidamente spargete i vostri zaini e i vestiti per tutta la spiaggia, come se fino ad allora fossero stati macigni, o catene.

Una volta “liberi”, insieme, vi fiondate a braccia aperte verso la riva e vi tuffate in acqua. Stravolgete tutta quella pace che era presente fino al vostro arrivo. Tutto intorno a voi è come se stesse andando al rallentatore, tranne il cuore, che vi schizza nel petto come gli schizzi d’acqua salata che vi stanno bagnando.

Un momento breve, ma così intenso che, non appena finisce, vi fermate e, solo col pensiero, lo rivivete una seconda volta… solo che adesso, attorno a voi, tutto tace.

Giulia Caletti 4G

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia il tuo commento per primo

Rispondi

L'indirizzo email non sarà pubblicato.