Geolocalizzami

Individuiamo geograficamente il Parco.

LA GEOLOCALIZZAZIONE

La geolocalizzazione è l’identificazione della posizione geografica di un dato oggetto nel mondo reale, come ad esempio un telefono cellulare o un computer connesso o meno ad Internet, secondo varie possibili tecniche.

Le tecnologie più utilizzate per geolocalizzare oggetti possono essere sistemi di localizzazione basati su segnale radio (radiolocalizzazione), sistemi per via cablata (rete wifi senza fili) oppure sistemi ibridi. Esse possono essere sintetizzate dalle seguenti tecniche:

  • GPS: basato sui segnali radio ottenuti da satelliti artificiali in orbita attorno alla Terra;
  • Localizzazione tramite le celle della rete telefonica cellulare: si analizza la potenza del segnale radio di ogni cella telefonica in relazione alla rispettiva stazione radio base (la quale ha coordinate geografiche note e definite) collegata con il dispositivo mobile o terminale e ne viene determinata la distanza da questa in base alla conoscenza dell’attenuazione dell’ambiente di radiopropagazione;
  • Tramite la rete WiFi o WLAN: è basato sul segnale delle diverse fonti WiFi, le quali vengono a loro volta localizzate tramite la Rete Internet;
  • Rete Internet: tramite l’indirizzo IP della propria rete Internet, dove la localizzazione dipende dalla registrazione del collegamento ad un database;
  • Localizzazione in loco: tramite i sistemi ARVA (Apparecchio di Ricerca in Valanga) o RECCO ( il quale serve per ritrovare tempestivamente persone sepolte nella neve in seguito a una valanga).

Nel corso degli anni aziende come Apple, Google e Facebook, favoriti dall’esponenziale crescita di dispositivi mobili come smartphone, hanno introdotto la funzione di geolocalizzazione dei propri utenti incrementando il numero di servizi disponibili nelle proprie piattaforme, quali ad esempio il geomarketing (un approccio di marketing che utilizza le informazioni riferite al territorio per analizzare, pianificare ed attuare le attività di marketing) e l’integrazione nei social network.

I servizi di geolocalizzazione tramite reti cellulari vengono sempre più spesso utilizzati a posteriori dalle forze dell’ordine e giudiziarie nelle loro attività investigative in casi criminosi grazie alle capacità di memorizzazione dei dati degli utenti (es. aggancio ad una cella) da parte del sistema oppure in casi di pubblica sicurezza o ricerca di persone scomparse.

Altra applicazione di un sistema di geolocalizzazione è l’antifurto satellitare e può essere effettuata anche con un sistema cartografico, così come avveniva in epoca pre-informatica.

Si noti che georeferenziare e geolocalizzare non sono sinonimi: la prima è l’attribuzione di un metadato geografico ad un insieme di dati, la seconda è la determinazione dinamica di un oggetto nel mondo reale.

 

 

9 thoughts on “Geolocalizzami

  1. Wow, superb weblog format! How long have you ever been running a blog for? you made running a blog glance easy. The full look of your web site is fantastic, as neatly as the content!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *